Il numero dei Mi piace, influisce sull’umore?

Popolarità sui SocialI Social Network oramai son diversi anni che hanno il controllo di internet: sono tanti gli studi che son riusciti a dimostrare quanto questi ultimi influiscano addirittura sul nostor umore: incredibile vero? E strano pensare come uno strumento nato fondalmentalmente per la condivisione di idee sia riuscito ad entrare così tanto nelle nostre vite. Basti pensare infatti, che Instagram, l’ultimo acquisto di Mark Zuckemberg, è diventato una vera e propria caccia agli ultimi hashtag popolari per diventare famosi.

Ma quanto influisce sulla nostra stabilità l’utilizzo dei social network? Sono davvero così importanti? A quanto pare si!

Il Nostro Umore dipende dai mi piace!

Secondo il recente studio dell’università della serc engain optimium un recente studio ha rilevato che in base al numero di mi piace e e al numero delle reazioni che possiamo avere ad una foto appena pubblicata, quest’ultima influirà sul nostro umore: proprio per questo la stragrande maggioranza degli utenti, cerca sempre di aumentare il numero di follower e dei miei piace con tanti strategemmi, spesso e volentieri distraendosi dall’eventuale studio o dal lavoro.

Proprio per questo infatti in tantissimi stati e luoghi di lavoro, l’uso dei vari social network è assolutamente vietato (e mi in fondo, mi sembra anche giusto: vi piacerebbe se all’interno della vostra azienda, invece che lavorare uno dei vostri venditori stesse perdendo tempo su Instagram alla ricerca di qualche hashtag popolare?)

Instagram Popolarità: c’è un rimedio?

C’è da dire che spesso e volentieri questa tipologia di social network tendono a creare una vera e propria droga nella community e con gli users, proprio per questo tantissimi centri si sono occupati della cura e della disontissicazione di questi casi. Sono tanti infatti gli esperimenti, spesso anche documentati su YouTube, in cui il soggetto, di sua spontanea volontà si tiene lontano da ogni possibile social network e SU CARTA, scrive le proprie emozioni, cosa gli manca e cosa no dell’essere connesso a tutti tramite i Networks vari. Il risultato, è scontato.

A quanto pare, la stragrande maggioranza dei soggetti, ha tranquillamente dichiarato di non aver sentito la necessità di collegarsi su Facebook, ne su Instagram ne su qualsiasi altro Social Network in quanto questi ultimi, anzi, utilizzavano lo smartphone solamente per chiamare e mettersi in contatto con i propri amici in modo da organizzare più uscite visto tutto il tempo che la tecnologia gli rubava.

Insomma, gli spunti sono davvero interessanti: facciamo davvero un uso smodato dei social network? Riusciremmo comuqnue all’improvviso a staccarci da questi ultimi e a fare in modo che la maggior parte delle nostre iterazioni sociali avvengano “dal vivo”? Si cerca davvero tutta questa popolarità aumentando i seguaci e i mi piace? Se rientri in questa categoria, ho delle brutte notizie per te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *