Come scegliere il seggiolone per il tuo bambino

Quando si sceglie un seggiolone per bambini, occorre tener conto di diverse caratteristiche che possono fare la differenza tra un modello e l’altro in fatto di praticità di utilizzo e di comodità per il piccolo. Ogni mamma sa che i migliori seggioloni per bambini devono essere curati nei minimi dettagli, non solo nella struttura ma anche negli accessori.

Per prima cosa, soprattutto se in casa non si dispone di molto spazio e la cucina è abbastanza stretta, si dovrà cercare un seggiolone richiudibile, che possa essere collocato senza problemi nel ripostiglio ogniqualvolta se ne presenti la necessità.

Un buon seggiolone dovrà avere un sedile sufficientemente morbido e ovviamente una copertura rimovibile e lavabile in lavatrice.

Il vassoio deve essere anch’esso asportabile, in modo tale da poterlo pulire dopo ogni pasto. I bambini quando imparano a mangiare riescono a far cadere ovunque residui di cibo e la pulizia è fondamentale.
I migliori seggioloni per bambini sono dotati anche di una cesta nella quale riporre i giochi che il piccolo usa più di frequente quando mangia. Piccoli sonagli che possano distrarlo, peluche, libri illustrati adatti alla sua età, potranno essere posti tutti all’interno della cesta, così da risultare sempre a portata di mano ogni volta che si avrà bisogno di far giocare il piccolo durante i pasti, per invogliarlo così a mangiare.

Un buon seggiolone deve essere dotato infine di poggiapiedi regolabile. I bambini crescono in altezza molto velocemente e a un certo punto si ha la necessità di rimuovere tale accessorio per guadagnare lo spazio di cui hanno bisogno.

Ma veniamo infine alla caratteristica più importante per un seggiolone, la possibilità cioè di regolarlo in diverse posizioni, così che su di esso il piccolo possa non solo mangiare, ma anche dormire. La reclinazione consente di usare il seggiolone anche come culla. In questo modo lo si potrà sfruttare dai primi mesi di vita del bambino fino a quando egli non sarà abbastanza grande da abbandonarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *